Comune di Celano

Cantelmi attacca: "Celano è abbandonata, a causa del mal governo di Piccone e Passerotti".

News / In evidenza
Inviato da staff 06 Set 2009 - 12:21

canteli14_0_200Celano. Ha parlato della sua coalizione e del modo in cui stanno preparando il programma, con un'attenzione particolare alle problematiche della città, ma si è anche tolto qualche sassolino dalla scarpa puntando il dito contro l'ex sindaco Filippo Piccone e l'attuale commissario straordinario Mauro Passerotti. Carlo Cantelmi ha voluto inaugurare con questi temi la calda stagione delle amministrative che, salvo cambiamenti, si dovrebbero tenere entro la metà di novembre.



Dopo le elezioni primarie e dopo la pausa estiva, il candidato a sindaco della coalizione "Unitinsieme per Celano", ieri Carlo Cantelmi è tornato di nuovo alla ribalta con una conferenza stampa, affiancato da Giuseppe Cleofe, suo avversario alle primarie. Cantelmi, che nei mesi passati ha visitato tutti i quartieri della città incontrando la gente e ascoltando i loro problemi, parte subito all'attacco: "Celano è una città abbandonata a se stessa e la gente insoddisfatta a causa del malgoverno e dell'abbandono dell'amministrazione di centrodestra del sindaco Filippo Piccone e ora dell'attuale gestione del commissario Mauro Passerotti". Gli effetti dei quattro anni dell'amministrazione Piccone, che ha lasciato il comune un anno fa,  sono noti a tutti, meno invece sono conosciuti i lavori del commissario che Cantelmi ha tenuto a precisare: "A due mesi dalle elezioni il commissario ha incluso nel suo staff il collaboratore più stretto dell'ex sindaco Piccone. Come abbia operato la sua scelta francamente non lo sappiamo. A questo va aggiunto che sono stati assunti due ragionieri con contratto cocopro, attraverso un bando che ha avuto tempi record", ha continuato il candidato sindaco. "In pochissimi giorni tutto si è compiuto. Chiederò spiegazioni e solleverò la questione anche al prefetto non per i lavoratori ovviamente, ma per il modo con il quale si è proceduto al bando". Tra i tanti temi trattati da Cantelmi durante la conferenza stampa ricordiamo le scuole, la pineta, l'agricoltura, l'attuale situazione dell'ex stabilimento Maccaferri e poi Borgo 8000, sul quale è intervenuto anche Cleofe. Non è mancata poi una parentesi riservata alla coalizione e al programma che in questi giorni stanno buttando giù. "Stiamo lavorando per costruire una lista forte e presente, che dia risposte serie e veritiere ai cittadini".



Questo articolo stato inviato da Comune di Celano
  http://celano.terremarsicane.it/

La URL di questo articolo :
  http://celano.terremarsicane.it/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=61